Trattamento graduale di ernia spinale

Ernia discale le migliori opzioni di trattamento

Mal di schiena e linguine nei maschi

Si deve poi trattamento graduale di ernia spinale il fatto che alcune professioni muratori, traslocatori ecc. Sette casi su dieci di ernia del disco interessano il tratto vertebrale C6-C7, mentre più rara è la patologia nella parte C5-C6. Le ernie lombariche interessano i tratti L3-L4, L4-L5 o L5-S1, possono dare origine a lombalgia dolore nel tratto lombo-sacrale e a sciatica dolore che si diffonde lungo la gamba.

La dolenzia si accentua con i movimenti della schiena e anche nel caso si tengano le stesse posizioni per lunghi periodi di tempo, sia che si rimanga in piedi sia che ci si trovi in posizione seduta. Anche la tosse e gli starnuti possono accentuare le sensazioni dolorose. In molti casi il dolore al collo è talmente intenso che il soggetto non è grado di svolgere le normali attività quotidiane; in trattamento graduale di ernia spinale casi si hanno problemi derivanti dalla compressione delle strutture nervose radiculopatia cervicale.

Le ernie dorsali sono la forma più rara di ernia del disco. Tendono a formarsi nella porzione più bassa della colonna vertebrale dorsale ovvero tra D8 e D Fra i test che potrebbero essere effettuati nel corso della visita trattamento graduale di ernia spinale devono ricordare il test di flessione della coscia a gamba tesa, il test incrociato di flessione della coscia a gamba tesa, uno screening neurologico esami dei riflessi, della forza muscolare, delle capacità di camminare e delle sensazioni; a seconda dei casi potrebbe essere incluso un test per le sensazioni nella zona che circonda il retto.

Si somministrano generalmente antinfiammatori non steroidei FANSoppure i cortisonici. I miorilassanti sono utili nel caso il dolore sia accompagnato anche da spasmo muscolare.

Vengono prescritte spesso anche tecniche fisioterapiche trazionilaserterapia e ionofores i, che tuttavia si rivelano spesso una soluzione poco efficace. Chirurgia — Come detto, la cura risolutiva per la maggior parte delle ernie del disco è di tipo chirurgico. Anche nel caso delle ernie del disco vertebrali le tecniche chirurgiche sono migliorate enormemente negli ultimi anni.

Si utilizzano anche protesi particolari come tasselli in carbonio che sostituiscono il disco e viti per fissare le vertebre interessate. La possibile formazione di ematomi post-operatori comporta una seconda operazione chirurgica. Chirurgia mininvasiva — Notevole sviluppo negli anni hanno avuto le tecniche di chirurgia mininvasiva quali la discectomia endoscopica selettiva anche SED, S elective Endoscopic Discectomyla nucleoplastica anche IDET, Intradiscal electrothermal trattamento graduale di ernia spinalela discectomia laser percutanea anche PLDD — Trattamento graduale di ernia spinale Laser Disc Decompressionla neurolisi endoscopica anche epidurolisila nucleoapirazione e la denervazione delle faccette articolari con radiofrequenza.

Questa tecnica, invero poco utilizzata, è controindicata nel caso di allergia alle proteine di papaia. In genere le manipolazioni sono controindicate in caso di ernie del disco gravi o trattamento graduale di ernia spinale deficit muscolare del paziente, per cui è bene diffidare di terapeuti che eseguono manipolazioni senza aver sottoposto il paziente a esami.