Funzionamento rottura del corno posteriore del ginocchio

LE LESIONI MENISCALI

Malattie ossee articolari per cui la proposta disabilità

Contattaci su WhatsApp Scopriamo insieme i meccanismi che causano queste lacerazioni e come intervenire per curarle. I menischi sono due strutture di fibrocartilagine a semiluna che permettono al ginocchio di muoversi in modo fluido. Posizionati tra i condili femorali e i piatti tibialii menischi assorbono gli shock, distribuiscono il carico, contribuiscono alla stabilità articolare e ammortizzano il contatto tra i capi ossei.

Le meniscopatie insorgono in conseguenza a delle alterazioni strutturali che possono essere di natura traumatica o degenerativa. Le lesioni meniscali traumatiche funzionamento rottura del corno posteriore del ginocchio più frequenti in giovane età e in particolar modo tra gli sportivi. Si possono verificare quando, durante una torsione anomala e violentail menisco non è in grado di assecondare il movimento e resta come schiacciato tra i capi articolari con esisti che variano dalla semplice lesione alla rottura.

Le lesioni meniscali degenerative sono più frequenti tra le persone di 40 e 50 anni. Le lesioni del menisco possono interessare uno o entrambi i cuscinetti fibrosi. La lacerazione del menisco diventa sintomatica quando si genera un frammento che si posiziona in modo anomalo tra le superfici articolari. Per questo motivo, se a causa di un dolore nella parte bassa del ginocchio, sospettate di avere un danno ai menischi dovreste rivolgervi al più presto ad un ortopedico.

Lo specialista per formulare una diagnosi potrebbe prescrivere degli esami strumentali, come la risonanza magnetica RM o delle radiografie RXper valutare lo stato di salute dei vostri menischi. Successivamente, il medico per poter studiare una terapia efficace dovrà valutare:. A questo punto, se le lesioni non sono di grave entità, lo specialista potrebbe consigliare dei trattamenti conservativi come il protocollo RICE Riposo, Ghiaccio, Compressione, Sollevamento da attuare al bisogno per contenere sintomi come il gonfiore e il dolore.

Funzionamento rottura del corno posteriore del ginocchio, rientrano nelle terapie conservative anche le infiltrazioni di acido ialuronico utili per alleviare i sintomi dolorosi, lubrificare il comparto articolare e fornire nutrimento al tessuto cartilagineo. In genere gli interventi in artroscopia funzionamento rottura del corno posteriore del ginocchio il trattamento dei danni al menisco prevedono una degenza breveche varia dalle 12 alle 36 ore.

Testo Modal. Per informazioni e appuntamenti info chirurgoortopedico. Paolo Filippini. Home Dott. Paolo Filippini Interventi Chirurgici. Home Notizie Funzionamento rottura del corno posteriore del ginocchio Lesione del menisco: cause, tipologie e soluzioni. Cause delle meniscopatia Le meniscopatie insorgono in conseguenza a delle alterazioni strutturali che possono essere di natura traumatica o degenerativa. Lacerazione longitudinale : è un danno verticale che in genere si manifesta al corpo del cuscinetto, ossia nella parte centrale.

Lesione del menisco: quando operare? Lo scaffold viene caricato di cellule, prelevate dal paziente stesso, per innescare un processo di rigenerazione del tessuto cartilagineo. Note J. Categorie Come siamo fatti Curiosità in rete Prevenire è meglio Salute e dintorni Ti potrebbe interessare anche Connettiviti: sintomi e cura delle infiammazioni del tessuto connettivo 20 Agosto Medicina rigenerativa: storia, evoluzione e metodi 13 Giugno Per informazioni su visita e interventi di ortopedia contattaci.