Non posso camminare un dolore acuto sotto la vita

Come ridurre (velocemente) il dolore alla bassa schiena e bacino

Mal di schiena nel mezzo della parte posteriore sul lato sinistro

In questo nuovo appuntamento con la nostra Rubrica dedicata alla Medicina affronteremo un argomento che coinvolge generalmente tutti e, spesso causa di fastidio che nei casi estremi diventa cronico. Il mal di schiena, una delle patologie più diffuse: tre persone su quattro in Italia ne soffrono. Nella maggior parte dei casi, il mal di schiena è legato a difficoltà di funzionamento di una componente della schiena che potrebbe essere a carico dei muscoli, del disco, dei legamenti, etc.

Si tratta comunque di un segnale di allarme che il corpo invia per segnalare vari problemi riguardanti la colonna vertebrale. Schiena, muscoli, tendini, ginocchia e piedi vengono continuamente messi a dura prova soprattutto su terreni duri, come l'asfalto delle strade delle nostre città. Dal camminare, il gesto più semplice e ripetuto, possono scaturire disagi che, inizialmente scambiati per semplici Non posso camminare un dolore acuto sotto la vita, rappresentano invece vere e proprie patologie.

Infine, un altro problema legato ad una camminata scorretta è la lombalgia è una patologia che provoca un dolore alla regione lombare ; in molti casi il dolore ha un'origine muscolare, dovuto a sforzi improvvisi, come camminare su terreni asfaltati e piani, senza mai spostare il baricentro corporeo. Non posso camminare un dolore acuto sotto la vita bene è indice di salute: una cattiva postura provoca disagi e, alla lunga, vere e proprie patologie.

Una vecchia battuta dei medici dello sport dice che 'Se il buon Dio ci avesse voluti tutti atleti, non avrebbe dovuto darci le ginocchia': questa frase racchiude sinteticamente uno stato di fatto.

Proprio l'articolazione del ginocchio, infatti, è quella che incorre nel maggior numero di infortuni. Non bisogna dimenticare che una camminata o una corsa con postura sbagliata possono portare a problemi articolari, a sforzi eccessivi con Non posso camminare un dolore acuto sotto la vita infiammazioni o lesioni". Dati statistici? In Italia sono circa 15 milioni di persone che soffrono sporadicamente di problemi alla schiena, di cui oltre due milioni in maniera cronica.

La forma acuta arriva all'improvviso e con forza devastante. Di solito succede quando facciamo qualcosa che non dovremmo fare o, piuttosto che facciamo in modo sbagliato. In questi casi il dolore potrebbe essere provocato da distorsioni o strappi dei muscoli del dorso. Mettersi sdraiati. Sarebbe, quindi, opportuno per almeno i primi due giorni fare la massima attenzione, stando a riposo ed evitando qualsiasi tipo di sforzo fisico.

Non stare a letto troppo a lungo. Dipende da quanto male faccia la schiena, dice il Dottor Abraham. Lasciate che sia il dolore a guidarvi". Per ogni settimana di riposo a letto ci vogliono almeno due settimane di riabilitazione". Per molte persone il riposo a letto è semplicemente la posizione più comoda per i primi due giorni. Mettere il dolore 'in ghiaccio'.

La cosa migliore per attenuare un'improvvisa esplosione di dolore è il ghiaccio. Per un risultato più efficace, il Dottor Melzack suggerisce di provare il massaggio ghiacciato.

Cercare sollievo nel calore. Dopo i primi due giorni con il ghiaccio, si raccomanda di passare al calore. Strizzate bene il panno e allargatelo bene, in modo che non faccia pieghe. Mettetevi a pancia in giù con cuscini sotto le anche e le caviglie ed avvolgete il panno sulla parte dolente della schiena.

Coprite il tutto con un telo di plastica, quindi con un termoforo tarato su un livello medio di calore. Se è possibile, metteteci sopra qualcosa in modo da far pressione per esempio un libro, un elenco telefonico Usare freddo e caldo. E' meglio il freddo, o forse il caldo: che bisogna fare?

Se si è indecisi e ci si chiede quale potrebbe essere il sistema migliore, si possono usare tranquillamente i due sistemi insieme.

C'è persino un vantaggio in più. Stirarsi per interrompere lo spasmo. Secondo il Dottor Lehrman, stirare la schiena dolente stimola Non posso camminare un dolore acuto sotto la vita guarigione. Sentite lo stiramento, poi rilassatevi.

Rotolate fuori dal letto. Quando ci si deve alzare dal letto, i medici consigliano di farlo rotolando, attentamente e lentamente. Quando ci siete arrivati, tenete le schiena rigida e fate in modo che le gambe scendano dal letto per prime. Questo movimento vi darà lo slancio" Dottor Lehrman.

Per alcune persone, il mal di schiena fa parte della vita quotidiana. Si parla in questo caso Non posso camminare un dolore acuto sotto la vita cosiddetto 'dolore cronico'. Usare un'asse. Un'asse sotto il materasso è un buon aiuto per la nostra schiena che vi riposa. Un'asse di legno compensato tra il materasso e la rete risolve il problema dell'infossatura" Dottor Milton Fried.

Imparare a dormire con un cuscino. Per una schiena dolorante non è consigliabile dormire a pancia in giù. Mettete un cuscino sotto la testa e la nuca, tenete la schiena relativamente piatta sul letto e mettete un altro cuscino sotto le ginocchia.

Quando tenete le ginocchia diritte, i tendini si stirano e creano tensione nella zona lombare. Se tenete le ginocchia flesse, i tendini si rilassano e lasciano tranquilla la schiena" Dottor Abraham.

Dormire in posizione fetale. Dormire su un fianco, in posizione fetale. Il cuscino impedisce alla gamba di scivolare in avanti e di far ruotare l'anca, il che creerebbe tensione nella schiena" Dottor Fried.

Partendo, dunque, dall'importanza del camminare, della corretta postura e, soffermandoci in modo particolare sul mal di schiena, abbiamo concluso l'argomento con alcuni rimedi più efficaci e semplici da mettere in pratica in caso di necessità, secondo il parere degli esperti.

Numerose e diverse le soluzioni per fronteggiare simili patologie: ma prima di sconfiggere il nemico, è bene imparare a conoscerlo! E cosa si dovrebbe fare in caso di dolori muscolari e alle gambe? Quali i rimedi? Ma di questo ci occuperemo, insieme al Dottor Fiorini, nel prossimo appuntamento.