Trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica

Fissazioni Interne Minimamente Invasive Fratture Colonna Vertebrale (Dorsale Lombare) 2 di 2

Se articolazioni male a nessuno a cui rivolgersi

Discopatia degenerativa è l'espressione che, in ambito trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica, identifica l'usura naturale, frutto dell'invecchiamento del corpo umanodei dischi intervertebrali.

Per la diagnosi di discopatia degenerativa, sono fondamentali: il racconto dei sintomi da parte del paziente, l'esame obiettivo, l' anamnesi e la risonanza magnetica alla colonna vertebrale. Asse portante del corpo, la colonna vertebrale o rachide è una struttura ossea di circa 70 centimetri nell'essere umano adultoche comprende ossa irregolari ; impilate le une sulle altre e congiunte fra loro per mezzo dei cosiddetti dischi intervertebraliqueste ossa irregolari sono le note vertebre.

Un disco intervertebrale è una struttura fibrocartilaginea circolare, che racchiude al proprio interno una sostanza gelatinosa, denominata nucleo polposoe il tessuto cartilagineo che avvolge il sopraccitato nucleo polposo, ossia il cosiddetto anello fibroso. Oltre a provvedere alla congiunzione delle vertebre adiacenti, i dischi intervertebrali hanno il compito di assorbire, per mezzo del nucleo polposo, gli shock e i carichi che gravano sulla colonna vertebrale.

In altri termini, con il loro particolare contenuto, i dischi intervertebrali svolgono la funzione di cuscinetti ammortizzatori. Discopatia degenerativa è il termine medico che indica l'usura naturale dei dischi intervertebrali della colonna vertebrale, accompagnata da una loro deformazione più o meno accentuata. La discopatia degenerativa non è esattamente una patologia dei dischi intervertebrali, ma è piuttosto il fisiologico decadimento di queste fondamentali strutture del rachide.

La discopatia degenerativa rappresenta un fattore di rischio per numerose malattie della colonna vertebrale, tra cui la cui la nota ernia del disco e il fenomeno della protrusione discale o bulging discale.

Con l'avanzare dell'età e il trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica invecchiamento del corpo umano, tuttavia, i dischi intervertebrali sono oggetto di una progressiva degenerazione, che induce la perdita irreversibile di buona parte della componente acquosa sopraccitata.

A seguito della perdita d'acqua, i dischi intervertebrali diventano più fragili e meno elastici, e tendono a sviluppare deformazioni o ad andare incontro a rotture. Il termine discopatia degenerativa riassume in sole due parole quanto appena descritto, cioè la degenerazione progressiva dei dischi intervertebrali conseguente al naturale processo di invecchiamento e responsabile di modificazioni nella composizione e nella struttura perdita di acquadeformazioni ecc.

L'acqua presente nei dischi intervertebrali è fondamentale a garantire a quest'ultimi la loro funzione ammortizzante. Trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica perdita di acqua da parte dei dischi intervertebrali, quindi, rende tali strutture meno capaci di assorbire gli shock a carico della colonna vertebrale.

È asintomatica, quando l'usura a carico dei dischi intervertebrali è lieve e interessa sezioni della colonna vertebrale non particolarmente critici per quanto concerne l'azione di sostegno del corpo umano; è invece sintomatica, nel momento in cui l'usura dei dischi intervertebrali è importante o riguarda porzioni di colonna vertebrale con un ruolo di sostegno, nei confronti del corpo umano, più rilevante di altre.

La discopatia degenerativa è più spesso una condizione asintomatica, che non una condizione sintomatica. A favorire la comparsa di sintomi in un contesto di discopatia degenerativa sono fattori come: l' obesità comporta un carico extra per la colonna vertebralecomportamenti posturali erratiil sollevamento di oggetti pesanti facendo carico sulla schiena anziché flettendo le gambe e l'eccessività sedentarietà.

Il bulging discale e, in particolar modo, l'ernia del disco peggiorano la sintomatologia soprattutto il dolore al punto da renderla di ostacolo all'esecuzione delle più banali attività quotidiane es: fare le scale, salire o scendere dall'auto, dedicarsi alle faccende di casa ecc.

L'ostacolo che queste malattie della colonna vertebrale determinano alla vita quotidiana rappresenta, per i soggetti coinvolti, motivo di umore basso, se non addirittura vera e trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica depressione. Una sintomatologia come quella riscontrata in presenza di discopatia degenerativa merita un'immediata valutazione medica, quando:.

Di norma, per formulare la diagnosi di discopatia degenerativa, sono fondamentali le informazioni provenienti da:. Qualora la sintomatologia risultasse particolarmente debilitante per il paziente, è altamente probabile che il medico intenda approfondire la situazione attraverso una valutazione neurologica e l' elettromiografia. La discopatia degenerativa è una condizione da sottoporre a cure nel momento in cui è sintomatica; quindi, se manca di sintomi, non richiede alcun trattamento. Entrando nello specifico dei casi sintomatici, le cure per queste circostanze sono solitamente conservative e solo di rado chirurgiche.

In un contesto di discopatia degenerativa sintomatica, la terapia conservativa rappresenta il trattamento di prima linea, ossia la prima soluzione terapeutica adottata dopo la diagnosi della condizione in questione. La terapia conservativa trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica discopatia degenerativa comprende:.

Le statistiche dicono che, se il paziente è attento nel seguirlo, un buon trattamento conservativo per il bulging discale comporta dei benefici evidenti, sotto il profilo dei sintomi, dopo circa 6 settimane dall'inizio delle cure. In un contesto di discopatia degenerativa, la terapia chirurgica si colloca come trattamento riservato alle circostanze per cui la terapia conservativa è risultata del tutto priva di efficacia, dopo mesi di sua applicazione. Nella pratica, il trattamento chirurgico della discopatia degenerativa consiste in una procedura chiamata discectomiala quale prevede l'asportazione di un disco intervertebrale danneggiato o non più funzionale, seguito dalla sua sostituzione con una sorta di protesi.

Dal punto di vista operativo, la discectomia è una procedura complessa, perché richiede l'incisione di una zona del corpo estremamente delicata, data la fitta rete di nervi, legamenti e vasi sanguigni presenti. La complessità della discectomia rappresenta il motivo per cui i medici la praticano solo in casi gravi o quando i rimedi conservativi sono risultati del tutto inefficaci.

In linea generale, quindi, i casi di discopatia degenerativa che godono di prognosi migliore sono quelli per cui la diagnosi è stata precoce e la terapia tempestiva cioè pianificata prima della comparsa di complicanze. Essendo una normale conseguenza dell'invecchiamento, la discopatia degenerativa è una condizione impossibile da prevenire. Quali sono le Cause? Sintomi, Trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica e possibili Complicanze. Esami per la Diagnosi.

Cura, Prognosi e Prevenzione. Il bulging discale è una discopatia, caratterizzata dallo schiacciamento e dal successivo slittamento, rispetto alla sua canonica posizione, di un disco Discopatia è un termine utilizzato dai medici per indicare una generica alterazione del disco intervertebrale, quella specie di cuscinetto interposto tra una vertebra e l'altra con lo scopo di facilitare i movimenti ed ammortizzare Cos'è la protrusione discale?

Quali sono le cause? Quali sono i sintomi? Come si diagnostica? Esiste una cura? La protrusione discale è un tipo di discopatia. A caratterizzarne la presenza è una deformazione dello strato più esterno di un disco intervertebrale della colonna, tale per cui Quali i sintomi per riconoscerla?

Come si cura? Ecco tutte le risposte in parole semplici. Seguici su. Ultima modifica Generalità Discopatia degenerativa è l'espressione che, in ambito medico, identifica l'usura naturale, frutto dell'invecchiamento del corpo umanodei dischi intervertebrali. Lo sapevi che… L'acqua presente nei dischi intervertebrali è fondamentale a garantire a quest'ultimi la loro funzione trattamento della malattia degenerativa del disco della colonna cervicale e toracica. Lo sapevi che… La discopatia degenerativa è più spesso una condizione asintomatica, che non una condizione sintomatica.

Possibili sintomi di quando la discopatia degenerativa va incontro a complicanze: Assenza di sensibilità a livello degli arti Grave debolezza muscolare a carico degli arti Zoppia Perdita di controllo dello sfintere vescicale o anale. Antonio Griguolo. Bulging Discale Vedi altri articoli tag Ernia al disco - Dischi intervertebrali.

Radicolopatia Vedi altri articoli tag Ernia al disco - Dischi intervertebrali. Discopatia, discopatie degenerative Discopatia è un termine utilizzato dai medici per indicare una generica alterazione del disco intervertebrale, quella specie di cuscinetto interposto tra una vertebra e l'altra con lo scopo di facilitare i movimenti ed ammortizzare Protrusione Discale Cos'è la protrusione discale?

Farmaco e Cura. Possibili sintomi di quando la discopatia degenerativa va incontro a complicanze:. Assenza di sensibilità a livello degli arti Grave debolezza muscolare a carico degli arti Zoppia Perdita di controllo dello sfintere vescicale o anale.