Medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale

Spondilosi cervicale: sintomi e trattamenti naturali

Dove a Cheboksary fare un intervento chirurgico per la sostituzione del ginocchio

Testo e immagini Solo immagini. Vai alla sezione Sportello cancro. Vai alla sezione Malattie reumatiche. A salvare la crescita da un esaurimento troppo precoce, intervengono normalmente alcuni fattori, le cui azioni, pur manifestandosi a livelli diversi, sono in perfetto equilibrio.

O Acinesi. Si osserva in alcune affezioni neurologiche morbo di Parkinson e psichiatriche schizofrenia catatonica Il soggetto acondroplasico pertanto manifesta una forma di nanismo detto disarmonico, in quanto caratterizzato da una sproporzione tra le dimensioni degli arti e medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale resto del corpo.

Medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale della capacità di compiere in rapida successione movimenti opposti, come aprire e chiudere le mani. Quadro clinico, la cui causa resta sconosciuta, caratterizzato da disturbi endocrini pubertà precocedisplasia fibrosa delle ossa, alterazione della pigmentazione macchie a caffè. La malattia colpisce sia le donne che gli uomini, in un rapporto di 3 a 2, e ha una gravità variabile.

La sindrome di Mc Cune Albright MAS prende nome dai due ricercatori che la descrissero per la prima volta neled è una patologia genetica non ereditaria.

O algiditàraffreddamento del corpo e in particolare delle estremità che si osserva in alcune situazioni morbose gravi accompagnate da collasso circolatorio per es. Diminuzione del contenuto di calcio nelle ossa. Perdita patologica dello stato di lieve contrazione che tutti i muscoli posseggono in condizioni normali e che in fisiologia è noto come tono muscolare.

I gruppi di muscoli colpiti appaiono ridotti di volume e di consistenza, con aspetto tipicamente flaccido. Diminuzione progressiva del normale trofismo dei muscoli e delle connesse capacità funzionali. Incapacità medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale effettuare un movimento organizzato ad un fine, cioè il complesso dei movimenti che compongono un atto, pur in assenza di paralisi motoria, deficit sensitivo o mentale.

Processo infiammatorio a carico delle articolazioni. In base al decorso si distinguono artriti acute e croniche. Riguardo alle cause determinanti si devono considerare: artriti infettive da germi piogeni, da pneumococco, da gonococco, da Brucella melitensis, artriti scarlattinose, tubercolari, luetiche ecc. Le più importanti per frequenza e gravità sono quelle causate da germi piogeni e dal bacillo della tubercolosi.

Malattia a decorso cronico e progressivo, che interessa soprattutto le articolazioni provocando gravi deformazioni. Tre sono le forme più note: a. Condizione propria di alcuni soggetti che, per ragioni dipendenti dalla loro costituzione organica, sono predisposti ad un gruppo di malattie legate ad alterazioni del ricambio, con manifestazioni morbose interessanti vari organi ed apparati: pelle, muscoli, articolazioni, apparato respiratorio, apparato digerente.

Termine generico che comprende qualsiasi affezione articolare: più propriamente le artriti, o processi infiammatori, le artrosi, o processi degenerativi, il reumatismo articolare e una serie di manifestazioni più o meno individuate, che non rientrano nelle precedenti per es. Sono tipiche malattie del benessere, legate spesso a una alimentazione sbagliata sia per quantità sia per qualità, alla eccessiva introduzione di alcolici, associata a scarsa attività fisica, eccessiva comodità, vita sedentaria.

Lo squilibrio metabolico coinvolge i lipidi colesterolo, trigliceridigli zuccheri diabetegli acidi urici iperuricemiaa volte con prevalente interessamento di un settore metabolico, spesso di tutti. La gotta rappresenta da sempre la più conosciuta fra le malattie articolari di origine metabolica Si manifesta di regola oltre i 50 anni, evolvendo in maniera lenta. SintomiI primi disturbi da a. Sono molto frequenti nei paesi nordici specie anglosassoni. Compaiono in persone adulte o anziane non prima dei annisono sempre bilaterali, anche se più gravi da un lato.

È particolarmente frequente nel tratto lombare e in quello cervicale che sono i più mobili. Esistono due tipi medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale a. Il disco medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale si rammollisce, perde la sua compattezza, si fende, si assottiglia e si appiattisce. Il paziente affetto da a.

Si tratta di un disturbo indipendente da lesioni organiche, osservabile in soggetti isterici Sensazione di intensa stanchezza che comporta diminuzione della capacità di lavoro e affaticamento anche a compiere sforzi di lieve entità. Il termine astenico viene anche impiegato per definire soggetti con particolari caratteristiche costituzionali Disturbo della coordinazione dei movimenti volontari.

Dipende da alterazioni che si producono a carico dei diversi meccanismi che controllano tale motilità. I movimenti volontari infatti si compiono in modo coordinato e finalisticamente efficace perché soggetti alla regolazione da parte medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale diversi meccanismi nervosi. Le lesioni dei diversi organi nervosi danno origine a disturbi differenziati. Termine generico con il quale si descrive la perdita, da parte di una struttura fornita di fibre muscolari volontarie o involontarie, del tono muscolare, ossia di quello stato di lieve contrazione che prelude alla contrazione vera e propria e che si mantiene anche dopo il rilasciamento.

O igromaprocesso infiammatorio a carico di una o più borse sierose. CauseLe cause più comuni delle borsiti acute sono i traumi e i processi infettivi da germi comuni streptococchi, stafilococchi, diplococchi. CauseMolto spesso la b. Spesso le brachialgie riguardano singoli tronchi nervosi, caso che si verifica in compressioni o dislocazioni del tronco nervoso a opera di formazioni patologiche esostosi, esiti di fratture.

TerapiaLa terapia delle brachialgie, se medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale prescinde dalle cure generiche antinevritiche, deve essere rivolta alla causa responsabile della malattia, da rimuovere con presidi medicamentosi o con interventi chirurgici Malformazione congenita caratterizzata da una brevità abnorme delle dita.

Si osserva frequentemente in pazienti con sindrome di Down Condizione morbosa caratterizzata dalla deposizione di sali di calcio nella cute, nei tessuti sottocutanei e, più raramente, nei tendini, nei tessuti periarticolari, nei muscoli. Caratterizzata dalla presenza di una pneumoconiosi da polveri miste che si instaura in un soggetto affetto da artrite reumatoide.

Tipicamente la pneumoconiosi è quella da carbone meno frequentemente la silicosi. SintomiIl quadro clinico è un insieme delle due malattie.

Il malato è capace di mantenere gli arti immobili in una posizione incomoda per un tempo più lungo di quanto sia consentito a una persona normale. Il paziente assume sembianze da statua, con immobilità, inespressività, inaccessibilità. La deformità si corregge soprattutto in età giovanile con apposita calzatura: nei casi gravi si effettuano interventi chirurgici correttivi Localizzazione della malattia artrosica al rachide cervicale. Le lesioni della c. Prende nome da F.

CausePossono essere congenite dovute a malformazioni dei corpi o degli archi vertebrali e acquisite conseguenti a rachitismo, tubercolosi, fratture ecc. TerapiaSi fonda sul trattamento della causa primitiva e sulla correzione della deformazione vertebrale con busti rigidi progettati a questo scopo. Alterazione morfologica della colonna vertebrale caratterizzata da una accentuazione della curvatura a concavità anteriore, normalmente presente nei segmenti dorsale e sacrale.

CausePossono essere congenite in rapporto a malformazioni dei corpi o degli archi vertebrali e medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale conseguenza di processi patologici diversi quali rachitismo, tubercolosi ossea, fratture vertebrali, tumori.

Le cause della c. Le cause possono anche essere neurologiche: distrofie muscolari, lesioni di nervi motori, conseguenze di trombosi o di emorragie cerebrali ecc. Una terza serie di cause è data dalle malattie vascolari, interessanti sia le strutture del sistema nervoso centrale sia le arterie periferiche.

Rara forma di leucemia acuta caratterizzata dalla comparsa medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale masse tumorali localizzate in prossimità delle ossa, soprattutto cranio, sterno, coste e vertebre.

Gli elementi cellulari di queste masse contengono un pigmento, una protoporfirina, che conferisce loro un colorito verdastro. Per questo motivo in passato il c. La malattia colpisce maggiormente i bambini e gli adolescenti e si manifesta con un quadro clinico complesso, in quanto ai sintomi propri della leucemia acuta si associano quelli causati dalla presenza delle masse tumorali che determinano compressioni a carico di vari organi e apparati.

Il termine c. Processo infiammatorio a carico di una struttura cartilaginea. Nella maggior parte dei casi esso rappresenta la diffusione alla cartilagine di un processo infiammatorio interessante una struttura vicina, quale per esempio un osso osteocondrite Tumore osseo benigno costituito da cellule originarie della cartilagine di accrescimento condroblasti.

SintomiIn genere modesti, caratterizzati da dolore, fragilità e tumefazione della parte colpita a causa di versamento intra-articolare. Denominazione con cui viene genericamente indicato un gruppo di affezioni tra loro molto diverse a carico dello scheletro. Tumore benigno dello scheletro, composto da tessuto cartilagineo ben differenziato e di aspetto tipico.

DiagnosiRadiografiaTerapiaAsportazione chirurgica del tessuto tumorale, operazione che si effettua mediante raschiamento con appositi strumenti, eventualmente seguita da innesti di osso. Condizione patologica rara a carico dello scheletro, caratterizzata dalla presenza in più segmenti ossei di masse cartilaginee tumorali con i caratteri del condroma. La forma più grave di c. A volte esso insorge su un preesistente tumore cartilagineo di natura benigna, quale, per esempio, una esostosi multipla o una discondroplasia di Ollier c.

Gruppo di malattie, di interesse reumatologico, che presentano forme cliniche assai varie. Sono un gruppo di malattie tra loro molto eterogenee per eziologia medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale ignotapatogenesi, quadro anatomo-patologico e clinico.

Sono annoverate tra le connetiviti:- Lupus eritematoso sistemico: malattia infiammatoria cronica ad eziologia autoimmune che colpisce molti organi e apparati in particolare la cute, le articolazioni, il rene e il sistema nervoso centrale. Condizione patologica caratterizzata da una contrazione duratura e continua di uno o più gruppi medicina osteocondrosi del trattamento della colonna vertebrale cervicale muscoli.

A volte una c. Si tratta sempre di lesioni dolorose: tipica quella del ginocchio ai lati della rotula. SintomiLa capsula resiste bene ai traumi contusivi e raramente il suo tessuto soffre in modo evidente, né si rompono i suoi vasi.

Riguardano soltanto danni relativi alle apofisi spinose. Essa ha sede più frequentemente nel tratto più sporgente della colonna, tra le scapole, e prende il nome di sindesmite interspinosa.

TerapiaLe borse suppurate vanno asportate completamente perché la sola incisione porta a recidive Quasi tutti i nostri muscoli possono subire direttamente contusioni. SintomiIl tessuto contrattile soffre sempre anche per piccoli traumi e si determina sempre un ematoma che guarisce con una cicatrice che altera la funzione del muscolo.

TerapiaIl freddo e il riposo saranno sempre indispensabili per le prime ore senza ricorrere a fasciature o a massaggi che sono sempre notevolmente dannosi Sono le contusioni più dolorose, tipiche quelle provocate da urti contro la parte anteriore della gamba, dove la tibia sporge sotto la pelle con la sua cresta anteriore, e quelle del capo.

SintomiIl dolore è determinato dalla c. Se non conseguono lesioni dei vasi periostali si ha solo dolore vivissimo che scompare in pochi minuti senza lasciare conseguenze: basterà raffreddare subito la parte con un impacco freddo acqua, borsa del ghiaccio o neve.